Via Ravenna, n. 57
44124 Ferrara (Fe)

Tel: +39 0532 772341
Cell: +39 346 7426680 ( Anche WhatsApp )
Email: filippo@wanderlustviaggi.it

Orari di Apertura
LUNEDI' CHIUSO
MARTEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
MERCOLEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
GIOVEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
VENERDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
SABATO 09.00 - 12.30 / POMERIGGIO SOLO SU APPUNTAMENTO
DOMENICA CHIUSO

Il Trenino del Bernina, un viaggio indimenticabile tra le montagne

Hai mai visto quelle foto di viaggio dove un trenino rosso si snoda tra le gole delle montagne e su ponti ad arco? Quello è il famoso Trenino del Bernina, noto anche come Bernina Express.

Conosci la sua storia? Se la risposta è negativa, devi assolutamente continuare a leggere perché ci sono tantissime caratteristiche che rendono questo treno così famoso.

Partiamo!

Un po’ di storia sul Trenino del Bernina

La Ferrovia del Bernina fu inaugurata nella sua completezza il 5 luglio 1910. Il treno viaggia da Tirano, città del vino e capolinea italiano in provincia di Sondrio, a St. Moritz, santuario di tutti coloro che sono votati agli sport invernali e ai soggiorni di lusso.

Questo esemplare è unico nel suo genere, tanto che nel 2008 è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell’umanità da parte dell’UNESCO.

Ma abbiamo detto che sono diversi i motivi che lo rendono così speciale, perciò veniamo al secondo.

Il Trenino del Bernina rappresenta la ferrovia più alta di tutta l’Europa. Pensa che arriva fino a 1.775 metri sul livello del mare e lo fa senza ricorrere alla cremagliera.

Così, arriviamo alla terza particolarità a renderlo speciale. Non solo è famoso per il suo colore, un rosso acceso, o per il fatto che è stato l’unico treno europeo a toccare delle vette così alte, ma anche perché offre ai suoi passeggeri un percorso panoramico.

Dai grandi finestrini è possibile ammirare il paesaggio che si evolve, godendo di alcuni degli scorci più belli di Italia e Svizzera.

Il percorso compiuto dal Trenino del Bernina

Il viaggio con il Trenino del Bernina può essere organizzato in due modi diversi. Il primo, e quello più comune, è il percorso diretto da Tirano a St. Moritz.

Questa prima opzione è consigliata per chi vuole completare tutto il viaggio in giornata, concentrandosi sulla bellezza del viaggio e dei paesaggi che scorrono. La tratta diretta dura circa 2 ore e mezza.

La seconda soluzione, invece, consiste nell’effettuare delle tappe intermedie per visitare i paesi toccati dal trenino rosso, visitando vallate, borghi, laghi e castelli diroccati.

Oggi il percorso è fattibile sia in estate che in inverno.

Sia che tu voglia provare un’esperienza intensa di una giornata, sia che tu voglia viaggiare più lentamente, il Trenino del Bernina è da prendere almeno una volta nella vita!

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: