Il cammino lungo la Valle delle Abbazie in Abruzzo

L’Abruzzo è conosciuto per la sua costa baciata dal Mare Adriatico e gli Appennini con il Parco Nazionale del Gran Sasso. In questa meravigliosa cornice naturale è situata la Valle delle Abbazie.

L’Italia è una nazione di grande fede e gli amanti di viaggi e natura possono conciliare queste passioni con gli edifici religiosi e storici dislocati sul territorio.

Un cammino estremamente suggestivo è quello situato nella Valle delle Abbazie.

Le chiese nella Valle delle Abbazie

La Valle delle Abbazie porta questo nome perché al suo interno sono concentrate quattro chiese principali molto affascinanti.

Santa Maria di Ronzano: una chiesa isolata su un colle di Valle Mavone, la cui costruzione è datata alla fine del 1100;

Santa Maria di Propezzano: la chiesa fa parte dell’abbazia che apparteneva ai padri benedettini e la sua nascita è dovuta all’apparizione della Madonna avvenuta in quel luogo il 10 maggio dell’anno 715;

Salvatore a Canzano: si trova in un luogo isolato rispetto al paese di Canzano e risale alla metà del XII secolo. Faceva parte dell’abbazia dei padri benedettini insieme al monastero che ormai non è più possibile visitare;

San Clemente al Vomano: sorge su un colle nei pressi della riva sinistra del fiume Vomano e si ritiene che il complesso risalga alla seconda metà del IX secolo. In questa zona i frati benedettini costruirono diversi cenobi molto importanti.

Il percorso tra queste quattro abbazie molto importanti conduce fino al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, il quale si trova proprio ai piedi del famoso Gran Sasso.

Si tratta di uno tra i Santuari più frequentati a livello mondiale perché il nucleo originario fu fondato verso il 1215 da San Francesco d’Assisi.

Il percorso nella Valle delle Abbazie

La Valle delle Abbazie può essere visitata in diversi modi, in base alle esigenze e alle preferenze di ogni singolo viaggiatore.

L’itinerario è percorribile a piedi, per chi vuole spostarsi tra le Abbazie “come si faceva una volta”, ma anche in bicicletta oppure in auto.

Lungo il percorso, oltre alle chiese che abbiamo nominato, si possono ammirare anche stupendi paesaggi e attività commerciali tipiche della zona.

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: