Via Ravenna, n. 57
44124 Ferrara (Fe)

Tel: +39 0532 772341
Cell: +39 346 7426680 ( Anche WhatsApp )
Email: filippo@wanderlustviaggi.it

Orari di Apertura
LUNEDI' CHIUSO
MARTEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
MERCOLEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
GIOVEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
VENERDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
SABATO 09.00 - 12.30 / POMERIGGIO SOLO SU APPUNTAMENTO
DOMENICA CHIUSO

I giardini più belli d’Italia

Con l’arrivo di giornate più calde speriamo tutti di poter passare più tempo all’aperto e a contatto con la natura. Soprattutto dopo i tragici momenti che l’Italia sta attraversando a causa dell’emergenza virus, tutti noi cercheremo dei luoghi di pace dove poterci rifugiare a meditare una volta che tutto questo sarà finito.

Ecco perché è importante, già da ora, segnare una lista dei posti da visitare quando potremo nuovamente uscire.

Scopriamo insieme i giardini più belli d’Italia, dove alberi e fiori mostrano tutto il loro splendore in un tripudio di profumi e colori.

1.   Palazzo Borromeo sul Lago Maggiore

A guadagnarsi il posto d’onore tra i giardini più belli d’Italia c’è sicuramente quello di Palazzo Borromeo.

Per le eleganti sale finemente decorate del palazzo sono passati reali e uomini illustri della storia europea.

Il palazzo, con il suo incantevole giardino, domina la punta di Isola Bella, sulle acque del Lago Maggiore.

La particolarità del giardino è quella di essere composta da 10 terrazze sovrapposte in forma piramidale che contengono piante dalle diverse provenienze, con fontane e statue ad abbellirle.

Nella parte più alta del parco, anticamente, venivano realizzate delle rappresentazioni teatrali. Oggi, invece, le terrazze richiamano visitatori da tutto il mondo.

2.   Villa Carlotta sul Lago di Como

Il Lago di Como è famoso per le tante ville che si affacciano sulle acque. Queste hanno richiamato gli investimenti degli uomini più ricchi della Terra.

Ma una in particolare è rinomata per il suo meraviglioso ed enorme parco ed è Villa Carlotta. Attorno alla Villa si dirama un Giardino Botanico composto da diverse sezioni.

Il Giardino all’italiana risale all’epoca in cui è stata costruita la Villa, ha una forma simmetrica ed è abbellito da statue e fontane, con aiuole e forme geometriche che risaltano le piante che lo compongono.

Poi si passa al giardino romantico, il quale circonda il giardino all’italiana. Tutto qui è più evocativo e spettacolare, a partire dalla dimensione e dalla disposizione degli alberi.

Sono tantissime le specie di fiori presenti nel giardino, i tunnel, i percorsi e gli alberi monumentali.

3.   La Reggia di Venaria Reale a Torino

Un posto d’onore deve essere riservato al giardino della Reggia di Carlo Emanuele II di Savoia.

Oltre allo splendore incontrastato della Reggia, anche l’enorme giardino gioca la sua parte. Le aiuole perfettamente curate, gli alberi in fila, rendono questo luogo una vera opera d’arte.

Queste caratteristiche, oltre al grande valore storico della villa, hanno indotto l’Unesco a dichiararla Patrimonio dell’Umanità dal 1997.

4.   Il Giardino di Ninfa a Latina

Per gli amanti dei giardini romantici all’inglese, con ponti e rovine medievali dove ormai la vegetazione è diventata padrona, il Giardino di Ninfa è un luogo perfetto.

Il New York Times l’ha considerato il giardino più bello del mondo.

A causa della diffusione del Coronavirus, l’apertura in occasione della fioritura primaverile è diventata virtuale per volere della fondazione Roffredo Caetani. Il video del tour nei giardini è disponibile sul canale YouTube de La Repubblica.

5.   La Reggia di Caserta

Definita non a sproposito la Versailles italiana, la Reggia di Caserta vanta uno dei giardini più belli d’Italia.

Un immenso parco composto da fontane, cascate e geometrie perfette che esaltano ancora di più l’eleganza della villa.

Per tutti coloro che stanno pensando ad un viaggio in Campania, una tappa alla Reggia di Caserta è d’obbligo.

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: