5 motivi per cui è bello viaggiare nel proprio Paese

Gli Stati hanno chiuso i confini e l’accesso ai voli è stato fortemente limitato. Con queste premesse tantissimi viaggiatori hanno dovuto rinunciare a viaggi intercontinentali per concentrarsi su mete più vicine, magari quelle dietro casa o nelle regioni confinanti.

Per una persona abituata a viaggiare per il mondo, dover visitare l’Italia potrebbe sembrare riduttivo. Ma non è così. Non solo perché l’Italia è uno dei più ricchi Paesi al mondo dal punto di vista artistico, culturale, architettonico e paesaggistico, ma anche per tutta un’altra serie di motivi.

Ecco perché i viaggi all’interno del tuo Paese ti riconnettono con la parte più intima di te.

1.   Risvegli i ricordi della tua infanzia

I genitori sono molto spesso le prime persone che ti portano in viaggio da piccolo e lo fanno partendo dai luoghi più vicini a casa. Quando si cresce si tende ad allontanarsi sempre di più dalla propria città natale, fino ad arrivare dalla parte opposta del globo.

Ciò che è successo nel corso del 2020 ha invertito totalmente questa tendenza costringendoci a visitare solo, o quasi, luoghi all’interno del nostro Paese.

Tanti potrebbero averla interpretata come una costrizione. In realtà è un ottimo modo per far riemergere ricordi di quando si era bambini e si viaggiava insieme ai propri genitori.

2.   Crei un rapporto con gli abitanti locali

Uno dei grandi limiti tra le popolazioni è la lingua. Nonostante l’inglese ci permetta oggi di viaggiare agevolmente in buona parte del mondo, non tutti lo parlano perfettamente e in alcune regioni remote non è arrivato del tutto.

Questo crea una forte barriera. Chi non è inglese per nascita, pur parlando discretamente la lingua, farà molta fatica ad entrare veramente in contatto con altre persone. Perché la lingua con cui si esprimono i propri sentimenti è la lingua natale.

Inoltre, chi non parla fluentemente inglese si trova spesso in difficoltà nei Paesi stranieri e per scelta decide di non interagire con la popolazione locale, perdendosi l’occasione di conoscere molte tradizioni.

Viaggiando in Italia tutti questi problemi spariscono. Puoi entrare in confidenza con gli abitanti locali del luogo che hai deciso di visitare, conoscere a fondo gli usi e costumi e magari trovare anche dei nuovi amici.

3.   Ti muovi più liberamente

Viaggiare significa anche burocrazia. Passaporto, biglietti, contante, visto, dichiarazioni, ecc. Tutti questi adempimenti, per quanto necessari, creano molta ansia nei viaggiatori. E diventano un limite quando si decide di organizzare una partenza in poco tempo.

Se viaggi nel tuo Paese non devi occuparti di tutti i documenti di cui abbiamo parlato, ma potrai partire tranquillamente in auto preoccupandoti solamente di prenotare l’hotel il giorno prima. Tutto questo ti permette di vivere in modo più spontaneo e rilassato tutto il viaggio.

4.   Riscopri l’orgoglio di essere italiano

Acquistiamo biglietti per l’Asia, l’America o l’Africa ma le bellezze dell’Italia sono uniche al mondo. Possediamo il più grande patrimonio culturale a livello mondiale, ma ugualmente sentiamo il bisogno di visitare quello altrui.

Quest’anno, incentivate a viaggiare in Italia, tantissime persone hanno visto per la prima volta bellezze di cui avevano solo sentito parlare sui libri di scuola.

Vedere ciò che la nostra civiltà è stata in grado di costruire ci riempie di orgoglio, molto più che vedere le opere fatte da altri. Questo è un ulteriore motivo per cui viaggiare nel tuo Paese ti aiuta a ritrovare te stesso.

5.   Riconosci la tua identità

Visitando le opere create dal popolo italiano nel corso dei millenni, parlando con gli abitanti di altre regioni e scoprendo nuovi usi e costumi puoi veramente capire quanto sia variegata l’Italia.

E tu ne fai parte. Fai parte di quelle pietre e di quelle tradizioni che ti definiscono come individuo nel mondo.

Viaggiare è la più grande esperienza che una persona possa fare in vita, facciamolo con maggiore consapevolezza d’ora in avanti.

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: