Via Ravenna, n. 57
44122 Ferrara (Fe)

Tel: +39 0532 772341
Cell: +39 346 7426680
Email: filippo@wanderlustviaggi.it

Orari di Apertura
LUNEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
MARTEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
MERCOLEDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
GIOVEDI' 15.00 - 22.00
VENERDI' 09.00 - 12.30 / 15.30 - 19.00
SABATO 09.00 - 12.30 (SOLO SU APPUNTAMENTO)
DOMENICA CHIUSO

5 cose da fare a Venezia, tra maschere e canali

Venezia è una delle città maggiormente visitate d’Italia. I suoi canali, le ville storiche e i colori che inondano i vicoli la rendono famosa in tutto il mondo. Tanti scelgono di visitarla per la prima volta proprio in occasione del Carnevale, decidendo di acquistare maschere e travestimenti in uno dei tanti negozi del centro storico.

Cosa fare a Venezia la prima volta che la si visita? Esistono 5 esperienze imperdibili, scopriamole subito!

1.   Visitare Piazza San Marco

Gemma del centro storico di Venezia, Piazza San Marco è uno dei punti di grande interesse, soprattutto nel periodo di carnevale. Qui si concentrano alcuni dei monumenti principali.

Ad attirare subito l’attenzione è la Basilica di San Marco, la cui architettura bizantina lascia tutti i visitatori a bocca aperta. L’ingresso è gratuito e ti consigliamo di visitare i Quattro Cavalli di San Marco nel Museo della Basilica.

Subito di fronte si trova il Campanile di San Marco, una torre di 99 metri che i veneziani chiamano “El paron de casa”. È diventato famoso soprattutto perché ospita il Volo dell’Angelo durante il carnevale. Durante questo evento, un artista svolazza dalla punta del campanile fin sulla piazza.

Poco distante, di fronte al canale, si trova Palazzo Ducale. L’architettura gotico-veneziana lo rende estremamente affascinante ed ospita al suo interno una gran quantità di opere d’arte.

2.   Attraversare il Canal Grande in battello

Il Canal Grande, o “Canalaso” in veneziano, è un canale di quasi 4 km percorribile con diversi mezzi di trasporto. Tra cosa fare a Venezia ti consigliamo di salire su un traghetto e guardare la città dal punto di vista dell’acqua.

Perdersi tra le vie è entusiasmante, ma scivolare sul canale non è di certo da meno!

3.   Camminare sul Ponte di Rialto

Venezia è composta da una miriade di ponti ma il più fotografato in assoluto è il Ponte di Rialto. Tra cosa fare a Venezia ti consigliamo un giro in questa zona, anche se è sempre molto trafficata dai turisti.

Il ponte è talmente vasto che, salendo, incontrerai diverse attività commerciali.

Pensa che i lavori per la sua costruzione sono terminati nel 1591, è uno degli elementi storici e portanti dell’identità di Venezia, reso celebre da diverse opere d’arte come il film “Casanova” di Fellini.

4.   Acquistare un libro nella Libreria Acqua Alta

In inverno, purtroppo, capita spesso che l’acqua dei canali diventi talmente abbondante da invadere negozi ed abitazioni. Così, il proprietario di questa libreria ha deciso di inserire gondole e vasche da bagno per mettere in salvo i libri durante il periodo invernale.

Questa libreria rientra d’obbligo tra cosa fare a Venezia, non ne esiste una simile! Libri antichi e moderni sono raccolti tra le sue mura. È decisamente un luogo anticonvenzionale e di forte ispirazione.

5.   Andar per Bacari

Cosa fare a Venezia se non assaggiare la cucina locale? Cerca tra le vie il Bacaro, ossia la tradizionale osteria veneziana. Si tratta di un bar che offre una sorta di aperitivo dove il cibo locale viene servito insieme al vino. Non lasciarti scappare i crostini al baccalà!

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: